I libri che ho pubblicato

 

Cose recluse.
Mariangela Ciceri e Daniele Robotti
edizioni Zerotre 

Storie di vita raccontate attraverso le immagini degli oggetti in cella e le parole di chi li ha costruiti.






___________________________________________________

Io scrivo per voi
Raccolta di racconti il cui ricavato sarà evoluto alle vittime del terremoto del 2016








_______________________________________________________


Scrivere, raccontare, raccontarsi.
Manuale e tecniche di scrittura creativa
edizioni Agemina

Un manuale dove in modo sintetico ma chiaro e dettagliato si possono trovare suggerimenti e consigli per chi desideri appropriarsi di tecniche specifiche prima di avventurarsi nel  mondo della comunicazione scritta così apparentemente semplice e tuttavia piena di insidie e trabocchetti. Contiene consigli utili per avere precise cognizioni su ciò che si vuole scrivere, senza per altro assoggettare i propri sentimenti e le proprie passioni a regole che potrebbero nuocere alla spontaneità e immediatezza di un'opera del pensiero.
 
 
 
__________________________________________________________



Ricatto silenzioso
Thriller
edizioni A.Car
 
Marta Arrisi medico legale dell'UACV è contattata da un ministro affinché indaghi su un caso di omicidio nel quale potrebbe essere coinvolto il figlio. Il ragazzo, affetto da un disturbo psichico, in passato aveva ucciso una donna con modalità simili a quella con la quale è stata uccisa l'ultima vittima. Vincendo la reticenza iniziale dell'anatomopatologa, l'uomo la convincerà ad accettare il caso. 
 
 
 _____________________________________________________________________
 
 
 
Prigioniera della paura
Thriller
Edizioni Lindau
 
Il giorno in cui nell'area archeologica di Sepino, in Molise, viene ritrovato il cadavere di una prostituta slava, gli inquirenti pensano a uno dei tanti delitti che la cronaca non registra perché il gesto di un balordo e la morte di una immigrata non interessano a nessuno. Ma il corpo nasconde in gola un pezzo di garza intriso di sangue, un dettaglio che in Marta Arrisi, medico legale presso l'UACV risveglia ricordi di un caso irrisolto.

___________________________________________________________________________________
 
  
 
 
La partita migliore
antologia Lo sport in rosa
edizioni Peroni
 
'Quando le donne fanno sport sono vincenti e felici. Molte volte eccellenti, al top mondiale. Un esempio anche quando il podio rimane lontano. Portate alla sfida e alla dedizione, sono coraggiose e corrette. Si esaltano nel gruppo e non temono il confronto con se stesse. Si esprimono naturalmente nel movimento e hanno, come spesso nella vita, le idee chiare. Una donna che fa e ha fatto sport si distingue un po' perché forse in numero rispetto alla totalità è limitato, e soprattutto perché è più coerente, organizzata, motivata e non omologata.'
 
dalla prefazione di Claudia Giordani medaglia d'argento ai campionati del  mondo di sci nel 1976
 
 ________________________________________________________________________

 
 
 

 
Il notaio del lago
Antologia Carabinieri in giallo 3
edizioni Giallo Mondadori
 
Toccò al maresciallo Marziali informare la vedova. Scese dall'Alfetta e rimase un istante immobile a fissare il cancello. La villa poteva solo immaginarla e anche il giardino, di cui percepiva la presenza, poiché era ottobre inoltrato e la nebbia non consentiva di vedere nulla se non il proprio respiro uscire caldo dalla bocca e dissolversi nel silenzio della bruma.
 







______________________________________________________________





Cena con sorpresa
Antologia Unico indizio
edizioni Damster.

A Pontecorvo quella situazione non piace per niente. Quando ha accettato di accompagnare Arrisi in montagna dai suoi, per le mancanze di Natale, non aveva certo previsto di rimanere bloccato con la neve e adesso, infreddolito e con due abbondanti porzioni di polenta e formaggio sullo stomaco, vaga senza meta tra le strade di un paese semidiroccato dell'appennino umbro...








________________________________________________________________

Nero del Piemonte
Il farmacista di Cureggio
Antologia Tutto il nero del Piemonte
edizioni Noubus.

Una regione italiana. I suoi misteri, i suoi scheletri nell'armadio, le nebbie, le ombre, esplosioni di violenza insensata e momenti di struggente e malinconica tenerezza. Ventidue scrittori, varianti di un lungo e piacevole brivido che ci confermano, ognuna nella propria, straordinaria e reciproca diversità, come il Piemonte sia, forse, la regione più noir e più sconcertante dello stivale.








_____________________________________________________________________

Soraya
Antologia Borsalino un diavolo per cappello
edizioni Robin.

marenzana_200.jpgUn diavolo per cappello” raccoglie i racconti di 17 scrittori che hanno voluto omaggiare uno dei primissimi simboli dell’italian style nel mondo. Un cappello, anzi, il Borsalino, che proprio centocinquant’anni fa ha mosso i suoi primi passi, e ha subito saputo varcare i confini di una quieta cittadina di provincia qual è Alessandria, per imporsi in tutto il mondo come uno dei più affascinanti simboli di costume di oltre un secolo.
Dietro, anzi sotto, ogni Borsalino c’è una storia. Storie avvincenti, storie crudeli, storie d’amore. Drammi piccoli e grandi. Guerre, rivolte. Storie di speranza. E di erotismo. Atmosfere magiche, fantastiche, a volte torbide. Storie di uomini, di ruoli sociali ben precisi, di ambienti, di atteggiamenti.
Gli autori qui raccolti hanno voluto a modo loro ricostruire l’atmosfera che sfuma attorno a ogni tesa più o meno larga, all’ombra di un modello che aiuta a fissare un’esistenza. Uomini e donne dal Borsalino facile. Poliziotti e gangster, affaristi e magnati d’industria, gigolò, femmes fatales, signore al passeggio, ma anche migranti verso un mondo nuovo carichi di speranze, e operai dalle facce nere e mani callose. Tutte storie narrate con identico sacrificio e con la stessa fantasiosa morbidezza con cui la famiglia Borsalino ha saputo inventare e cucire il suo prodotto.



____________________________________________________________________


La memoria
edizioni Di Salvo.

'Ci siamo lasciati in autunno e in autunno ritrovati' - penso mentre il brigadiere Murgia prepara il suo caffè alla napoletana. Mi avvicino alla finestra e osservo la pioggia scendere sottile, leggera, quasi con grazia.
'Da quanti anni non vede questa signora?'
'Parecchi' - rispondo, prendendo la tazzina - 'Almeno venti, venticinque. Eravamo ragazzi di città che trascorrevano le vacanze estive dai nonni, giocando nei cortili come adesso non si fa più' - soffio sul caffè - 'Il referto del medico legale?'


_______________________________________________________________________


Il sospetto di Saverio
racconto vincitore premio Estate in giallo
edizioni Giallo Mondadori

Un racconto scritto in maniera agile e snella senza compiacimenti. La città di Roma fa da sfondo a una trama scandita da ottimi ritmi narrativi. Nel soggetto ben si colloca il motore della vicenda che vede le indagini dipanarsi all'interno del mondo medico genetico
 




__________________________________________________________________

Invito a Fossano
edizioni Esperienze

 '... perché io sono un maresciallo in una stazione di provincia e lei un pezzo da novanta nella capitale; sono solo un po' a disagio, ecco tutto. Inoltre questo è il primo caso di omicidio che tratto...'






__________________________________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento